Questo articolo è stato letto 137 volte

STATO CIVILE - IL CASO – Atti trasmessi per la trascrizione con traduzione errata – Soluzioni

È possibile fare una annotazione a margine dell’atto ai sensi dell’art. 98 specificando che “paterno” deve intendersi “materno”, come da atto in lingua originale?

Dal Consolato Generale d’Italia Rio de Janeiro, ho ricevuto la richiesta di trascrizione di un atto di nascita di cittadino italiano (iure sanguinis).
Nella traduzione dell’atto, alla terzultima riga della prima pagina, è scritto “… possa constare giusto il nome del nonno paterno del registrato come…”, mentre nell’originale dell’atto in lingua portoghese è scritto “nonno materno”.
Infatti la cittadinanza italiana del Sig. … deriva dalla mamma… .
È possibile fare una annotazione a margine dell’atto ai sensi dell’art. 98 specificando che “paterno” deve intendersi “materno”, come da atto in lingua originale?

Leggi la risposta dei nostri esperti

Ti consigliamo:

Gli atti di stato civile

Gli atti di stato civile

Renzo Calvigioni, Marina Caliaro, 2020, Maggioli Editore
Il testo rappresenta una guida per la corretta applicazione delle norme vigenti in materia di stato civile. Ciascuna parte del volume (nascita, matrimonio, unione civile, cittadinanza, morte) è strutturata in schede tematiche, raggruppate secondo le parti e le serie del registro di stato...

198,00 € Acquista

su

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *