Questo articolo è stato letto 2 volte

CITTADINI STRANIERI - Fondo nazionale asilo, il 29 gennaio 2014 l’approvazione della graduatoria

Lo ha stabilito la Commissione di valutazione. Gli enti con servizi attualmente operativi nell'ambito dello Sprar saranno autorizzati a proseguirli per il mese di gennaio

Sarà approvata il 29 gennaio prossimo la graduatoria finale relativa alle domande di contributo sul Fondo nazionale per le politiche e i servizi dell’asilo da parte degli enti locali che prestano servizi per l’accoglienza di richiedenti e titolari di protezione internazionale e umanitaria, triennio 2014-2016. Tutti gli enti locali con servizi attualmente operativi nell’ambito del Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (Sprar) saranno autorizzati, attraverso una comunicazione diffusa dal Servizio centrale Sprar, a proseguire gli interventi anche nel mese di gennaio 2014, in attesa della pubblicazione della nuova graduatoria.

Lo comunica la direzione centrale dei Servizi civili per l’Immigrazione e l’Asilo.

Il termine per l’approvazione della graduatoria è stato fissato dalla Commissione di valutazione delle domande, che riguardano oltre 500 progetti.

L’organismo, istituito con il decreto del ministro dell’Interno 30 luglio 2013 (Modalità di presentazione delle domande di contributo da parte degli enti locali che prestano servizi finalizzati all’accoglienza dei richiedenti e dei titolari di protezione internazionale e umanitaria, triennio 2014-2016), sta infatti portando avanti l’istruttoria delle domande, operazione resa complessa anche dalla necessità di acquisire, per una corretta valutazione, integrazioni documentali da parte degli enti che hanno richiesto il contributo.

fonte: www.interno.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *