Questo articolo è stato letto 3 volte

CITTADINI STRANIERI - Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi. Pubblicati gli avvisi per la selezione dei progetti

Le proposte dovranno essere presentate esclusivamente con procedura telematica entro il 28 febbraio 2011

Sono stati pubblicati sei avvisi pubblici per la presentazione di progetti a valenza territoriale, da finanziare con le risorse del Fondo europeo per l’integrazione di cittadini di Paesi terzi 2007-2013, nell’ambito del programma generale “Solidarietà e gestione dei flussi migratori”. Gli avvisi attengono alla presentazione di progetti a valere sulle seguenti azioni, individuate dal programma annuale FEI 2010:

  • Azione 1 – 2010, “Formazione linguistica, orientamento civico, orientamento al lavoro e formazione professionale” – € 3.000.000,00
  • Azione 2 – 2010, “Progetti giovanili” – € 3.500.000,00
  • Azione 3 – 2010, “Azioni di sensibilizzazione, di informazione e di comunicazione” – € 1.000.000,00
  • Azione 4 – 2010, “Iniziative di mediazione sociale e promozione del dialogo interculturale” – € 3.800.000,00
  • Azione 5 – 2010, “Programmi innovativi per l’integrazione” – € 1.000.000,00
  • Azione 7 – 2010, “Capacity building: costituzioni di strutture e reti di intervento” – € 1.200.000,00

Complessivamente, i fondi messi a disposizione per progetti a valere sulle sei azioni ammontano a € 13.500.000,00.

A partire dalle ore 12.00 del 28 dicembre 2010, i soggetti proponenti potranno presentare i progetti esclusivamente mediante procedura telematica, accedendo tramite il sito del ministero dell’Interno a www.fondieuropeiimmigrazione.it, e dovranno a tal fine dotarsi di casella di Posta elettronica certificata (PEC) e firma digitale. I progetti dovranno essere trasmessi entro le ore 18.00 del 28 febbraio 2011.
Si pubblicano di seguito, a titolo esemplificativo, i fac-simile dei modelli per la presentazione delle proposte progettuali, fermo restando che gli stessi dovranno essere compilati on-line tramite la procedura telematica summenzionata.

FAC SIMILE DEI MODELLI DI DOMANDA

fonte: www.interno.it (1/12/2010)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *