Questo articolo è stato letto 3 volte

CITTADINI STRANIERI - Cons. di Stato, VI , 22 ottobre 2009, n. 6468

Le valutazioni operate dalla Questura in ordine ai presupposti ed alle condizioni per il rinnovo del permesso di soggiorno costituiscono esercizio di una particolare tipologia di discrezionalità che ne consente la censura in sede giurisdizionale solo in caso di palesi ed abnormi errori di valutazione, ovvero di evidenti profili di irragionevolezza.

Le valutazioni operate dalla Questura in ordine ai presupposti ed alle condizioni per il rinnovo del permesso di soggiorno costituiscono esercizio di una particolare tipologia di discrezionalità che ne consente la censura in sede giurisdizionale solo in caso di palesi ed abnormi errori di valutazione, ovvero di evidenti profili di irragionevolezza.

Cons. di Stato, VI , 22 ottobre 2009, n. 6468

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *