Questo articolo è stato letto 0 volte

CITTADINI STRANIERI - Cittadini UE, assistenza consolare fuori dall’Unione

Tutti i cittadini UE, in caso di necessità, possono chiedere assistenza a un'ambasciata o a un consolato anche di un altro Stato membro dell'Unione

Tutti i cittadini UE, in caso di necessità, possono chiedere assistenza a un’ambasciata o a un consolato anche di un altro Stato membro dell’Unione.

Per rendere gli europei consapevoli di questa opportunità, tutti i nuovi passaporti dei 27 conterranno informazioni sulla tutela consolare assieme all’indirizzo dell’apposito sito internet UE che precisa dove è possibile chiedere assistenza durante i soggiorni in paesi terzi.

Venti Stati membri dell’UE hanno già aggiunto queste informazioni nei passaporti o hanno confermato che lo faranno per tutti i passaporti di nuova emissione.

I cittadini UE che viaggeranno all’estero quest’estate hanno diritto di chiedere assistenza al consolato o all’ambasciata di altri Stati membri dell’UE qualora il proprio non sia rappresentato in un paese terzo e hanno diritto di essere tutelati alle stesse condizioni dei cittadini dello Stato membro la cui ambasciata presta assistenza.

Per saperne di più
Commissione Europea: protezione consolare per i cittadini dell’UE  

fonte: http://www.governo.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *