Questo articolo è stato letto 2 volte

CITTADINI STRANIERI - Cassazione penale 15 maggio 2010, n. 18496

Sul diritto dell'imputato che non conosce la lingua italiana a farsi assistere da un interprete, ai sensi dell’art. 143 c.p.p

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *