Questo articolo è stato letto 895 volte

ELETTORALE - Propaganda elettorale diretta: eliminazione

elezioni 2017

Articolo di Umberto Coassin

Le norme originarie per la disciplina della propaganda elettorale, così come risultano dalla legge n. 212 del 1956 e dalla legge n. 130 del 1975, si occupano delle forme tipiche tradizionali della propaganda stessa, tra le quali si inserisce in primo luogo l’affissione di stampati, giornali murali o altri e di manifesti, avvisi, etc., volti a influire direttamente o indirettamente sugli elettori nel corso di una competizione elettorale; la legge prevede che questo materiale debba essere affisso in “appositi spazi” (art. 1 – comma 1).

 

>> Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>