Questo articolo è stato letto 93 volte

STRANIERI - Indennità di maternità

L’indennità spetta anche alle straniere prive di permesso di soggiorno di lungo periodo

Secondo il tribunale di Milano l’indennità di maternità di base spetta, in forza di una lettura costituzionalmente orientata dell’art. 74 Dlgs 151/01, anche alle cittadine di paesi terzi prive di permesso di soggiorno di lungo periodo. Il giudice, oltre ad attribuire la prestazione alla ricorrente, ha ordinato al Comune di Milano e all’Inps di rimuovere dai rispettivi siti qualsiasi riferimento alla requisito del permesso di lungo periodo. I due enti dovranno a questo punto adeguare non solo le informazioni rese sul sito ma anche la gestione delle domande, consentendo la presentazione delle stesse a tutte le madri straniere.

Ordinanza Tribunale di Milano 6 novembre 2015

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>