Questo articolo è stato letto 2 volte

CITTADINI STRANIERI - Lungo soggiornante e diritto all’assegno INPS per i nuclei numerosi antecedente all’entrata in vigore della legge n. 97/2013

Tribunale di Bologna, sez. lavoro, sentenza n. 1093/2013

Il Tribunale di Bologna, sez. lavoro, con sentenza n. 1093/2013 dd. 20 dicembre 2013, ha riconosciuto ad un cittadino marocchino lungosoggiornante il diritto all’erogazione dell’assegno INPS per nuclei familiari numerosi (con almeno tre figli minori) a partire dall’anno 2011, come da sua richiesta presentata  l’11 ottobre 2012 e che era stata respinta dal Comune di residenza per mancanza del requisito di cittadinanza italiana o di altro Paese membro dell’Unione europea previsto dall’art. 65 della legge n. 448/1998.

Il giudice di Bologna ha preso atto della modifica intervenuta nel corso del procedimento con l’entrata in vigore della legge n. 97/2013, che ha esteso espressamente il beneficio ai cittadini di Paesi terzi soggiornanti di lungo periodo, nonchè ai familiari  dei cittadini UE titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente. Tuttavia, il giudice di Bologna ha chiarito che, ancor prima di tale intervento normativo, il requisito della cittadinanza italiana o comunitaria doveva ritenersi superato, almeno per i cittadini di Paesi terzi lungosoggiornanti, per effetto dell’applicazione diretta delle previsioni della direttiva europea 109/2003  e delle garanzie in essa prevista in materia di assistenza sociale e parità di trattamento per le prestazioni di assistenza sociale essenziali, tra cui quelle familiari ovvero volte a sostenere i carichi familiari.

Documenti collegati:
Tribunale Bologna Sezione lavoro 20/12/2013 n. 1093
Lungo soggiornante e diritto all’assegno INPS per i nuclei numerosi

Circolare INPS 15/1/2014 n. 4
Assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori concesso dai Comuni – Art. 65 legge n. 448/1998 modificato dall’art. 13 legge n.97/2013. Estensione del diritto all’Assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori ai cittadini di Paesi Terzi che siano soggiornanti di lungo periodo.

Circolare INPS 15/1/2014 n. 5
Art. 13 della Legge n. 97/2013. Estensione del diritto all’Assegno per il nucleo familiare con almeno tre figli minori concesso dal Comune (art. 65 legge n. 448/98) ai cittadini di paesi terzi che siano soggiornanti di lungo periodo. Interpretazione del ruolo dei “familiari”

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *