ANAGRAFE - IL CASO – Buoni fruttiferi postali e richiesta della certificazione di congrue generalità

L'anagrafe può rilasciare un'attestazione di esatte generalità in base alle risultanze del registro di nascita?

Due cittadini si sono recati allo sportello di Poste Italiane per incassare un vecchio Buono Fruttifero Postale, ma il cognome in un caso ha una doppia B rispetto all’atto di nascita e in un altro caso la data di nascita è errata. Per risolvere il problema, in agenzia richiedono ai clienti un certificato di congrue generalità rilasciato dal Comune, ma in anagrafe una simile certificazione non è prevista da alcuna norma. L’anagrafe può rilasciare un’attestazione di esatte generalità in base alle risultanze del registro di nascita ed allo stesso tempo attestare la coincidenza tra il soggetto che risulta intestatario dal modulo con dati errati e il soggetto cui effettivamente si intendeva intestare il rapporto?

Leggi la risposta dei nostri esperti

Ti consigliamo:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.