Questo articolo è stato letto 117 volte

ELETTORALE - Guida alle prossime elezioni comunali

Novità editoriale

Tenuto conto del perdurare dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 e dell’esigenza di evitare fenomeni di assembramento, nonché di assicurare che le operazioni di voto si svolgano in condizione di sicurezza per la salute dei cittadini, anche in considerazione della campagna vaccinale in corso, le elezioni dei consigli comunali e circoscrizionali, previste tra il 15 aprile e il 15 giugno 2021, sono state rinviate in una data compresa tra il 15 settembre e il 15 ottobre 2021.

Probabilmente si voterà domenica 10 e lunedì 11 ottobre prossimo. In vista di questo importante appuntamento è stata approntata una apposita Guida pratica alle elezioni amministrative, contenente anche un Vademecum per i presidenti di seggio elettorale.

Nella Guida vengono commentate le norme che regolano il procedimento di preparazione e presentazione delle candidature alle segreterie dei comuni, nonché del loro esame da parte delle Commissioni e Sottocommissioni Elettorali Circondariali. Norme che vengono introdotte da quelle relative all’elettorato attivo e passivo e all’illustrazione dei vari uffici elettorali coinvolti in tutte le azioni necessarie al materiale svolgimento delle procedure di legge conseguenti.

Propedeutica, anche, una parte riguardante la convocazione comizi e la propaganda elettorale.
La Guida, di facile consultazione, è aggiornata con le novità normative, interpretative e giurisprudenziali inerenti il procedimento e il sistema elettorale per l’elezione diretta del sindaco e del consiglio comunale.

La materia viene trattata unitariamente per i comuni con popolazione sino a 15.000 abitanti e per quelli con popolazione superiore. Quando necessario, in conseguenza dei diversi sistemi elettorali adottati, è stata esposta distintamente. La pubblicazione, inoltre, presenta un’ampia casistica di quesiti risolti, domande frequenti, citazioni giurisprudenziali e riferimenti normativi.

È sviluppata in cinque parti:
– Elettorato attivo, passivo e uffici elettorali;
– Convocazione comizi e propaganda elettorale;
– Preparazione, presentazione e ammissione candidature;
– Adempimenti successivi all’ammissione delle candidature;
– Turno di ballottaggio per l’elezione del sindaco.

Sono proposti, all’interno del testo, vari approfondimenti su tematiche di rilievo e in appendice viene illustrato un progetto di dematerializzazione delle liste elettorali sezionali.
Infine, la Guida, presenta una serie di modelli “non ministeriali” a integrazione di quelli ufficiali previsti per la presentazione delle liste, contenuti nelle pubblicazioni del Ministero dell’interno.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *