STRANIERI - Domanda di rinnovo del permesso di soggiorno per lavoro subordinato – Presupposti per l’accoglimento – Valutazione dei contrapposti interessi

Per costante giurisprudenza deve prevalere l’interpretazione, costituzionalmente e comunitariamente orientata, secondo cui il rispetto della vita privata e familiare dello straniero è da considerarsi prevalente su un provvedimento tendente all’allontanamento del medesimo, pur formalmente legittimo in base al diritto interno, dovendosi dare rilievo alla natura e alla gravità dell’infrazione commessa dal cittadino extracomunitario, alla durata del soggiorno, al tempo trascorso dall’infrazione e alla condotta mantenuta nel frattempo, nonchè alla solidità dei legami sociali, culturali e familiari con lo Stato ospitante e con quello di origine.

 

>> Continua a leggere la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.