STATO CIVILE - Dichiarazione di nascita e/o riconoscimento di filiazione da genitori dello stesso sesso (1 parte)

Dichiarazione di nascita resa direttamente all'Ufficiale dello Stato civile

Approfondimento di M. Caliaro, R. Calvigioni

Non si deve confondere la problematica della trascrizione degli atti di nascita provenienti dall’estero, o degli atti di riconoscimento o di variazioni di atti di nascita già formati, nei quali i genitori o coloro che si dichiaravano tali erano persone dello stesso sesso: l’argomento è stato oggetto di numerosi interventi della dottrina e della giurisprudenza, che verranno richiamati quando verrà trattata la trascrizione degli atti di nascita formati all’estero, nella parte dedicata al registro degli atti di nascita Parte II Serie B.

>> CONTINUA A LEGGERE

Per approfondimenti:

[libprof code=”24″ mode=”inline”]

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.