ANAGRAFE - Certificazione anagrafica: il certificato storico

Il rilascio dello stato di famiglia storico rappresenta una di quelle attività in cui si registrano le maggiori differenze nel modus operandi dei diversi comuni

Il certificato storico di famiglia

Il rilascio dello stato di famiglia storico rappresenta una di quelle attività in cui si registrano le maggiori differenze nel modus operandi dei diversi comuni.
Il certificato storico di famiglia riporta la composizione della famiglia riferita ad una certa data oppure riferita ad un determinato periodo di tempo.
La data a cui fare riferimento deve necessariamente essere indicata dal richiedente e può essere anche associata ad un determinato evento, ad esempio:
– alla costituzione del foglio di famiglia (in tal caso il certificato viene definito comunemente “certificato di stato di famiglia originario”);
– alla data del matrimonio;
– alla data di emigrazione;
– alla data del decesso.
La redazione di tale tipologia di certificazione non comporta particolari problemi per l’ufficiale d’anagrafe che provvede alla redazione del documento, trattandosi unicamente di riportare nel certificato la fotografia della composizione della famiglia anagrafica alla data richiesta.
Più complessa è, invece, la ricostruzione della composizione della famiglia in un determinato intervallo di tempo (ad esempio: dalla nascita al matrimonio; oppure dal matrimonio al decesso; oppure dal …… al ……). In questo caso l’ufficiale d’anagrafe dovrà rappresentare la composizione della famiglia di una determinata persona, riportando anche le variazioni relative alla composizione stessa intervenute nel periodo considerato.

>> CONTINUA A LEGGERE

Per approfondimenti:

Manuale pratico per lo sportello dei servizi demografici

Manuale pratico per lo sportello dei servizi demografici

Gli operatori preposti agli sportelli dei servizi demografici si trovano a dover affrontare quotidianamente e risolvere “in tempo reale” le più disparate problematiche che, a fronte di un contesto normativo complesso e articolato, finiscono molte volte per mettere in dubbio anche certezze maturate in anni di carriera.

Modelli familiari e rapporti applicabili che assumere una maggiore differenziazione e frammentazione, esigenze sempre più complesse e particolari, prassi non sempre omogenee, cittadini che pretendono che esaustive, tutti fattori che presentano allo sportellista una preparazione continua e una conoscenza approfondita delle procedure da seguire. 

Scopo di quest'opera è di mettere a disposizione degli operatori di sportello uno strumento di disponibilità immediata che consente di inquadrare immediatamente il problema e di individuare la soluzione alla luce del quadro giuridico di riferimento.

L'opera è il frutto di un accurato lavoro di documentazione di schede tematiche, indicazioni pratiche e procedurali, attraverso le quali vengono affrontate le varie casistiche connesse al rilascio della certificazione anagrafica e di stato civile, all'emissione delle carte d'identità elettroniche e cartacee ea tutti gli adempimenti connessi alla documentazione amministrativa (autentiche di sottoscrizioni, autentiche di copie, legalizzazioni di fotografie, ecc.).

A completamento di ogni tema trattato, si riportano i testi normativi e le circolari ministeriali di utile riferimento nonché tutta la modulistica necessaria ad agevolare il lavoro degli operatori, quest'ultima disponibile anche in versione compilabile.

 

William Damiani
Istruttore direttivo presso il Comune di Riccione, esperto in materia di Anagrafe e Diritto Amministrativo.

Leggi descrizione
William Damiani, 2020, Maggioli Editore
74.00 €

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *