Questo articolo è stato letto 351 volte

CITTADINANZA - Istanza di concessione della cittadinanza italiana – scarsa conoscenza della lingua italiana

bandiera2

Va dichiarata la legittimità del provvedimento del Ministero dell’Interno che rigetta l’istanza di concessione della cittadinanza italiana, presentata ai sensi dell’art. 9, comma 1, lett. f), della legge n. 91 del 1992, nel caso di scarsa conoscenza della lingua italiana, orale e scritta. Infatti, tale carenza costituisce, all’evidenza, un elemento determinante nella valutazione della non ancora sufficiente integrazione dello straniero nel tessuto sociale e nella comunità nazionale, essendo la piena conoscenza della lingua, presupposto fondamentale della integrazione.

>> Continua a leggere la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>