Questo articolo è stato letto 281 volte

CITTADINANZA - Istanza di concessione della cittadinanza italiana – condanna per il reato di guida in stato di ebbrezza

bandiera italiana

Va dichiarata la legittimità del decreto del Ministero dell’Interno di diniego di concessione della cittadinanza italiana richiesta ai sensi dell’art. 9, comma 1, lettera f, della legge 5 febbraio 1992 n. 91, laddove il richiedente abbia riportato un decreto penale di condanna per il reato di guida in stato di ebbrezza che, benché contravvenzionale, è comunque sintomo, per le conseguenze anche gravi che la relativa condotta può comportare e i rischi per l’incolumità dei cittadini, di un non adeguato inserimento nella comunità nazionale.

>> Continua a leggere la sentenza

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>