Questo articolo è stato letto 0 volte

Elezioni 2014, i dati definitivi sull'affluenza alle urne

Elezioni 2014, i dati definitivi sull’affluenza alle urne

49.256.203 gli elettori chiamati a eleggere i 73 rappresentanti italiani al Parlamento europeo. Si ferma al 58,69% (contro il precedente 66,47%) l’affluenza alle urne per le elezioni europee e la maglia nera va al Sud e alle isole.
In Sardegna vota solo il 42% degli aventi diritto, con un picco verso il basso per la provincia di Nuoro con il 34,57%. Poco più su il dato dell’affluenza in Sicilia dove ha votato il 42,88%; in Calabria alle urne si è recato il 45,77% degli elettori, in Basilicata il 49,45%, in Puglia il 51,52%, in Campania il 51,08%, in Molise il 54,75%, nel Lazio il 56,38%.
Sopra il 60% invece, anche se comunque in calo rispetto al dato delle elezioni precedenti, – l’affluenza nelle regioni rosse: il record in Umbria dove ha votato il 70,50% degli aventi diritto; in Toscana vota il 66,71%, in Emilia Romagna il 69,98%.
In Abruzzo il dato dell’affluenza è del 64,13%, nelle Marche il 65,59%, in Veneto il 63,93%, in Friuli il 57,63%, in Trentino il 52,70%, in Liguria il 60,70%. In Lombardia vota il 66,43%, in Valle d’Aosta il 49,58%, in Piemonte il 66,43%.

49.256.203 gli elettori chiamati a eleggere i 73 rappresentanti italiani al Parlamento europeo. Alle ore 23 di domenica 25 maggio ha votato il 58,69%.

Nelle precedenti elezioni europee, nel 2009, l’affluenza alle urne era stata del 66,47%.

Questa l’affluenza nel dettaglio:  

 EUROPEE  58,69%
 AMMINISTRATIVE 71,00%

» Affluenza alle urne e risultati elettorali

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>