Questo articolo è stato letto 2 volte

CITTADINI STRANIERI - Speciale Codice Frontiere Schengen

A cura di R. Panozzo

Lo ‘spazio Schengen’ (ovvero: il territorio dove la libera circolazione delle persone è garantita e dove gli Stati firmatari hanno abolito tutte le frontiere interne sostituendole con un’unica frontiera esterna) visto attraverso le lenti del diritto dell’Unione (europea): le fonti, costantemente arricchite dagli atti pubblicati nella G.U.U.E., che consentono al lettore di comprendere un fenomeno complesso e non sempre lineare.

Lo speciale comprende: la Convenzione e la legge di ratifica, i regolamenti (dell’Unione), tra cui si segnala, in particolare il n. 562/2006, Regolamento che istituisce un codice comunitario relativo al regime di attraversamento delle frontiere da parte delle persone (codice frontiere Schengen), le direttive, le decisioni, il manuale comune, l’istruzione consolare comune, i pareri, le comunicazioni, le relazioni e le informative comunicate dagli Stati membri, in relazione sia al citato regolamento 562/2006, che al n. 539/2001, Regolamento che adotta l’elenco dei paesi terzi i cui cittadini devono essere in possesso del visto all’atto dell’attraversamento delle frontiere esterne e l’elenco dei paesi terzi i cui cittadini sono esenti da tale obbligo.

VAI ALLO SPECIALE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *