In primo piano

PERSONALE - Sostituzione part-time con assunzione a tempo pieno

La Corte dei conti veneta afferma che non vi sono motivazioni per negare all’amministrazione comunale di ricoprire il posto rimasto vacante per dimissioni di dipendente in regime di part-time con personale a tempo pieno

Per continuare a leggere i contenuti di questa pagina è necessario essere abbonati

Non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento?

Sei già abbonato?
Effettua il login, inserendo nome utente e password negli appositi spazi

Hai dimenticato la password?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.