Questo articolo è stato letto 3 volte

CITTADINI STRANIERI - Risoluzione Agenzia delle Entrate 17 settembre 2009, n. 220/E

Istanza di interpello – Imposta di bollo - rilascio della carta di soggiorno a favore dei familiari dei cittadini dell’unione non aventi la cittadinanza in uno stato membro - Richiesta parere

L’Agenzia delle Entrate ritiene: a) che “il rilascio della carta di soggiorno in favore dei familiari di cittadino dell’Unione, non aventi la cittadinanza di uno Stato membro, sia riconducibile agli “…Atti e provvedimentidegli organi dell’amministrazione dello Stato, delle regioni, delle province, deicomuni, (…)rilasciati (…) a coloro che ne abbiano fatto richiesta…” di cui all’articolo 4 della tariffa allegata al DPR n. 642 del 1972 e, pertanto, soggetto all’imposta di bollo nella misura di euro 14,62 per ogni foglio; b) che ad analoga imposta soggiacciano “anche le istanze volte a richiedere la suddetta carta di soggiorno”

Risoluzione Agenzia delle Entrate 17 settembre 2009, n. 220/E, Istanza di interpello – Imposta di bollo – rilascio della carta di soggiorno a favore dei familiari dei cittadini dell’unione non aventi la cittadinanza in uno stato membro – Richiesta parere

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *