ACCESSO AGLI ATTI E PRIVACY - Richiesta di accesso – Pretesa di ricercare i documenti direttamente presso la pubblica amministrazione

Va rigettata la richiesta di estendere la ricerca di documenti attraverso un preteso “esame in loco”, del tutto irrituale e comunque precluso dalla regola generale che esclude le istanze di accesso preordinate ad un controllo generalizzato dell’operato delle pubbliche amministrazioni ai sensi dell’art. 24, comma 3, della legge n. 241/1990.

>> Continua a leggere la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.