In primo piano

ENTI LOCALI - RASSEGNA STAMPA – Illuminazione votiva, il caos della e-bolletta

Il servizio di illuminazione elettrica, mediante lampade votive, all'interno dei cimiteri costituisce attività soggetta a Iva riferendosi a una attività oggettivamente commerciale e rientrando nella categoria dei servizi pubblici locali a domanda individuale

Per continuare a leggere i contenuti di questa pagina è necessario essere abbonati

Non sei abbonato o ti è scaduto l'abbonamento?

Sei già abbonato?
Effettua il login, inserendo nome utente e password negli appositi spazi

Hai dimenticato la password?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *