Progetto di accoglienza migranti

Progetto di accoglienza migranti

Presentato questa mattina nel comune di San Fele, alla presenza del prefetto di Potenza Antonio D’Acunto, il progetto di accoglienza per minori stranieri non accompagnati predisposto dall’ente locale e finanziato dal ministero dell’Interno, a valere sul Fondo asilo, migrazione e integrazione 2014-2020. Presenti inoltre il presidente del Consiglio regionale di Basilicata Piero Lacorazza, i sindaci di San Fele e Rapone, il Garante regionale per l’infanzia e, in qualità di soggetti attuatori, i rappresentanti della cooperativa sociale Novass Onlus e dell’Associazione Filef di Basilicata.

Sono state attivate già dal giugno scorso tre strutture di accoglienza nei comuni di San Fele e Rapone, nelle quali hanno trovato ospitalità 44 minori di varia nazionalità (Ghana, Marocco, Bangladesh, Pakistan, Eritrea, Etiopia, Sierra Leone, Nigeria, Mali, Gambia, Sudan) ai quali vengono garantiti vari servizi: dalla prima accoglienza, alle procedure di accertamento della minore età e di ricongiungimento familiare.

Il prefetto D’Acunto ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa, finalizzata all’accoglienza e all’integrazione dei minori stranieri non accompagnati in una cornice di legalità, che punta a ricondurre a una governance di sistema la presa in carico dei minori stranieri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.