Questo articolo è stato letto 3 volte

CITTADINI STRANIERI - Parte a Pescara una sperimentazione tra prefettura e segretari comunali su enti locali e servizi demografici

Un tavolo tecnico predisporrà un sistema di dialogo su materie complesse come anagrafe, stato civile, elettorale, toponomastica, cambio di nomi e cognomi ed anche funzionamento degli organi

In linea con la tradizionale politica di vicinanza con gli enti locali, è stato istituito presso la prefettura di Pescara un tavolo tecnico con il compito di predisporre un sistema di dialogo su problematiche di particolare complessità in materia di: anagrafe, stato civile, elettorale, toponomastica, cambio di nomi e cognomi, nonché sul funzionamento degli organi degli enti locali.
Nella prima fase dell’iniziativa sono stati coinvolti i segretari del comuni della provincia con maggiore popolazione per sviluppare un proficuo scambio di esperienze. Verrà costituito un primo pacchetto di banca dati attraverso la compartecipazione delle esperienze già maturate e mediante l’acquisizione di materiale relativo a pareri di particolare interesse che successivamente sarà pubblicato sul sito web della prefettura.
Il coinvolgimento diretto con i segretari comunali rappresenta, quindi, una nuova modalità di rapportarsi tra strutture centrali e locali. Avrà per il momento carattere sperimentale per essere eventualmente rimodulata alla luce dei suggerimenti e dell’operatività che andrà a svilupparsi, per rendere il servizio più rispondente alle esigenze di tutti i soggetti e gli organismi coinvolti nel progetto.

(fonte: www.interno.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *