Questo articolo è stato letto 5 volte

Mondo da cani....

Mondo da cani….

Ha ben poca, anzi nulla, connessione con i SS. DD., ma visti i tempi e le ristrettezze, qualche volta un sorriso, specie d’estate (con le sue manovre,  manovrine e manovrette, incluso il blocco salariale per i dipendenti da P.A. (ma non vi era già stato?)), consente di fra fronte alle situazioni contingenti meglio che un’arrabbiatura.
A volte, lungo le strade, è possibile notare il rifacimento della segnaletica orizzontale e, almeno in certe realtà, si vedono operai di evidente origine africana che rinnovano le strisce bianche.
Queste situazioni sono venute alla mente, quando si è avuto modo di vedere: http://globalpublicsquare.blogs.cnn.com/2011/06/22/chinas-latest-craze-dyeing-pets-to-look-like-other-wild-animals/, da alcuni qualificato come S.P.Q.C. (se Obelix riteneva che S.P.Q.R. significasse “sono pazzi questi romani”, nel caso S.P.Q.C. starebbe per “sono pazzi questi cinesi”). Però, tra le diverse “tinteggiature” cui sono stati sottoposti i cagnolini, mancherebbe quella “da elefante” ..

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *