Questo articolo è stato letto 135 volte

P.A.- PERSONALE - Misure per il personale della p.a. nella legge di bilancio 2021

Rinnovo dei contratti pubblici, fondo destinato al reclutamento di personale a tempo indeterminato, la nascita dei Poli territoriali avanzati (Pta)

Con una nota del 16 novembre la Funzione Pubblica riepiloga le misure che sono state inserite nella legge di bilancio 2021 riguardanti la gestione del personale nella PA:
– ulteriori 400 milioni di euro per il rinnovo dei contratti pubblici 2019-2021, con cui la dotazione a regime raggiunge i 3,8 miliardi per le amministrazioni dello Stato e 6,7 miliardi sull’intera PA;
– un fondo da circa 3,6 miliardi fino al 2033, facente capo al Mef, destinato al reclutamento di personale a tempo indeterminato, in aggiunta alle facoltà assunzionali previste a legislazione vigente;
– la nascita dei Poli territoriali avanzati (Pta), destinati a fungere da strutture territorialmente decentrate per lo svolgimento dei concorsi nonché a garantire spazi di lavoro comune per i dipendenti pubblici, anche per la formazione e il lavoro agile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *