STATO CIVILE - Unioni civili

Il Ministro della Giustizia controfirma il DPCM sulle disposizioni transitorie

Il Ministro della Giustizia Andrea Orlando ha controfirmato oggi il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri che adotta le disposizioni transitorie per la tenuta dei registri negli archivi dello stato civile, ai sensi della recente legge n. 76 del 2016 sulla regolamentazione delle unioni civili tra persone dello stesso sesso.

La firma del Ministro interviene dopo il parere favorevole del Consiglio di Stato sullo schema di decreto, che entrerà in vigore il giorno successivo alla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

PER APPROFONDIRE L’ARGOMENTO

aa

LA NUOVA DISCIPLINA DELLE UNIONI CIVILI E DELLE CONVIVENZE

Gli adempimenti dell’Ufficiale di stato civile e anagrafe

Il volume esamina approfonditamente la L. n.76/2016 che ha disciplinato la costituzione delle unioni civili e la registrazione delle convivenze di fatto, delineando un quadro completo dei nuovi istituti allo scopo di fornire all’ufficiale di stato civile e di anagrafe, tutti gli strumenti operativi necessari.

 

ACQUISTA ON LINE

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.