Questo articolo è stato letto 217 volte

STATO CIVILE - IL CASO – Separazione – Mancata conferma accordo cause oggettive

Nel caso specifico non è dipesa dalla volontà individuale, può essere giustificata senza far decadere l’accordo?

Una coppia, solo la moglie residente, ci ha richiesto l’avvio di procedimento per separazione ai sensi dell’art. 12, legge 162/2014. La domanda è stata presentata in data 8.1.2020 e la data di conferma dell’accordo era fissata per il 18.3.2020. Causa emergenza Covid, lo sposo, iscritto Aire in Germania, si è trovato nell’impossibilità di essere presente per la conferma, causa le disposizioni ministeriali in materia di emergenza epidemiologica.
L’applicazione della norma, “la mancata comparizione anche di uno solo di essi nel giorno fissato equivale a mancata conferma dell’accordo ed alla sua decadenza”, considerato che nel caso specifico non è dipesa dalla volontà individuale può essere giustificata senza far decadere l’accordo?

>> Leggi la risposta dei nostri esperti

Ti consigliamo:

Gli atti di stato civile

Gli atti di stato civile

Marina Caliaro, Renzo Calvigioni, 2020, Maggioli Editore
Il testo rappresenta una guida per la corretta applicazione delle norme vigenti in materia di stato civile. Ciascuna parte del volume (nascita, matrimonio, unione civile, cittadinanza, morte) � strutturata in schede tematiche, raggruppate secondo le parti e le serie del registro di stato...

198,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *