Questo articolo è stato letto 120 volte

STATO CIVILE - IL CASO – Prestazione di giuramento di cittadinanza – Soggetto incapace – Adempimenti e soluzione

Potrebbe essere omessa l’iscrizione dell’atto di giuramento e procedere solo alla trascrizione del decreto?

Il soggetto che dovrebbe prestare giuramento per l’acquisto della cittadinanza italiana ai sensi dell’art. 9, comma 1, lett. F della legge 5 febbraio 1992, n. 91 risulta interdetto con sentenza del Tribunale che ci è stata inviata dalla Prefettura insieme al decreto di cittadinanza. Nella lettera di accompagnamento, la Prefettura indica quale tutore dell’interdetto la madre e indica la stessa come soggetto che dovrà presentarsi in Comune a prestare giuramento al posto dell’interdetto.
… il giuramento è un atto personalissimo, non può essere compiuto da una terza persona, anche se tutore. In questo caso potrebbe essere omessa l’iscrizione dell’atto di giuramento e procedere solo alla trascrizione del decreto? Occorre comunque un ulteriore provvedimento dell’autorità giudiziaria (giudice tutelare) richiesto dall’ufficiale dello stato civile, per procedere alla sola trascrizione del decreto?

>> Leggi la risposta dei nostri esperti

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *