Questo articolo è stato letto 45 volte

PERSONALE- PRIVACY - Garante privacy: illecito attuare un controllo indiscriminato nei confronti del traffico internet dei dipendenti

L'Autorità sanziona un comune per 84mila euro

Nella newsletter n. 478 del 22 giugno il Garante per la Privacy ha pubblicato il provvedimento n. 190 del 13 maggio 2021, con cui ha applicato una sanzione di 84.000 euro ad un Comune per l’illecito trattamento dei dati del personale, avendo questo monitorato la navigazione internet dei lavoratori in modo indiscriminato, mentre, indipendentemente da specifici accordi sindacali, le eventuali attività di controllo devono comunque essere sempre svolte nel rispetto dello Statuto dei lavoratori e della normativa sulla privacy.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *