Questo articolo è stato letto 0 volte

CITTADINI STRANIERI - Fondi europei: stanziate ulteriori risorse per il rimpatrio volontario assistito di cittadini sbarcati dal Nord Africa

Le proposte progettuali dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12,00 del 1° aprile 2011

È stato pubblicato un avviso per la selezione di un progetto da finanziare con le risorse del Fondo europeo per i rimpatri – annualità 2009, per la realizzazione dell’Azione 1.2.2, Programmi di rimpatrio volontario assistito di cittadini sbarcati sulle coste italiane dal Nord Africa.
L’Azione è stata introdotta in considerazione dello stato di emergenza umanitaria dichiarato nel territorio nazionale con il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 12 febbraio 2011 in relazione all’eccezionale afflusso di cittadini provenienti dai paesi nordafricani. 

Con il Fondo europeo per i rimpatri si intendono sostenere gli sforzi del governo italiano nella gestione dei flussi migratori provenienti dal Nord Africa e dell’attuale situazione di emergenza, attraverso lo stanziamento di circa 53.000 euro per l’attuazione di un programma di rimpatrio volontario assistito (RVA) rivolto ad almeno 50 cittadini sbarcati sulle coste italiane da Paesi nordafricani (es. Tunisia, Egitto e Marocco), ammissibili per il ritorno volontario sulla base dell’art. 7 della decisione 2007/575/CE nonché della vigente normativa italiana. Le attività progettuali dovranno concludersi entro il 30 giugno 2011.

Le proposte progettuali, da presentare utilizzando i moduli scaricabili dai link presenti su questa pagina e secondo le modalità descritte nell’avviso pubblico, dovranno pervenire al ministero dell’Interno entro e non oltre le ore 12,00 del 1° aprile 2011

Sono ammessi alla selezione esclusivamente soggetti che sono istituzionalmente privi di finalità lucrative. 

Scarica i documenti

(fonte: www.interno.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *