Questo articolo è stato letto 3 volte

CITTADINI STRANIERI - Emanata una circolare della Prefettura di Milano recante chiarimenti sull’iscrizione anagrafica dei familiari ricongiunti a cittadini stranieri

La Prefettura di Milano, dietro conforme parere del Ministero dell’Interno, chiarisce che i familiari ricongiunti con cittadini extracomunitari possono ottenere l’iscrizione anagrafica presso il Comune di residenza, anche se non muniti della ricevuta postale attestante l’inoltro del kit per la richiesta del primo permesso di soggiorno, come disposto dalla circolare ministeriale n. 43 del 2 agosto 2007. Ai fini dell’iscrizione viene infatti ritenuto sufficiente, oltre alla copia del nulla osta al ricongiungimento e del visto di ingresso, la copia della prenotazione dell’appuntamento presso lo Sportello Unico della stampa del kit con cui sarà poi possibile richiedere il primo permesso di soggiorno.

Fonte: Newsletter del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Direzione Generale dell’Immigrazione, n. 1/ luglio 2010.
Notizia del 17 giugno 2010

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *