ELETTORALE - Elezioni politiche 2022: Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione istituiti presso l’ufficio centrale e gli uffici decentrati per la circoscrizione Estero

Gli adempimenti illustrati nella Pubblicazione n. 4/2022 a cura del Ministero dell'interno

Il Ministero dell’Interno, Dipartimento per gli Affari interni e territoriali, ha pubblicato le Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione istituiti presso l’ufficio centrale e gli uffici decentrati per la circoscrizione Estero per le elezioni della Camera dei deputati e del Senato della Repubblica che si terranno il 25 settembre 2022.

I principali adempimenti dell’Ufficio di sezione presso l’Ufficio centrale e gli uffici decentrati per la circoscrizione Estero:

I seggi elettorali, costituiti presso l’ufficio centrale e gli uffici decentrati per la circoscrizione Estero, provvedono esclusivamente alle operazioni di accertamento dei votanti e di scrutinio dei voti invitati dagli elettori all’estero.

COMPOSIZIONE DELL’UFFICIO DI SEZIONE
Presidente, segretario e 4 scrutatori (di cui 1 con funzioni di vicepresidente).
È necessaria – dall’inizio delle operazioni di apertura dei plichi e fino alla chiusura dello scrutinio – la contemporanea presenza di 3 membri, tra cui il presidente, il vicepresidente e il segretario.

SOSTITUZIONE DEL PRESIDENTE (per sopravvenuto impedimento)
Prima della costituzione dell’ufficio, assume la presidenza il sindaco o un suo delegato.
Dopo l’insediamento, assume le funzioni il vicepresidente già scelto dal presidente.

SOSTITUZIONE DEGLI SCRUTATORI
Il presidente provvede chiamando alternativamente il più anziano e il più giovane tra gli elettori presenti – aventi i requisiti di legge per la nomina a scrutatore – che non siano rappresentanti delle liste dei candidati.

RAPPRESENTANTI DI LISTA PRESSO I SEGGI
Ciascuna lista può designare due rappresentanti di lista (effettivo e supplente) presso i seggi elettorali, nominati tra gli elettori della circoscrizione Estero o del territorio nazionale.

NELLE ORE ANTIMERDIANE DELLA DOMENICA GIORNO DI SCRUTINIO
a) Il presidente del seggio deve presentarsi alla segreteria dell’ufficio centrale o dell’ufficio decentrato per la circoscrizione Estero per attendere agli adempimenti preliminari alle operazioni di scrutinio.
b) Il presidente riceve, tra l’altro, i plichi con le buste contenenti le schede, la lista degli elettori residenti all’estero, la lista degli elettori temporaneamente all’estero ammessi al voto per corrispondenza e l’elenco degli ammessi al voto dal Consolato.
c) Compimento delle operazioni preliminari allo scrutinio, tra cui:
1) apertura delle buste esterne;
2) verifica che il numero riportato sul tagliando del certificato corrisponda a quello di un elettore assegnato al seggio;
3) inserimento delle buste interne nell’urna per ogni Consolato o Stato di competenza del seggio.

ORE 23 DELLA DOMENICA INIZIO SCRUTINIO
Inizio delle operazioni di scrutinio alle ore 23 della domenica, contestualmente alle operazioni di scrutinio dei voti espressi sul territorio nazionale.

ULTIMAZIONE DELLO SCRUTINIO
Lo scrutinio proseguirà ininterrottamente per essere ultimato entro e non oltre le ore 14 del lunedì successivo a quello di votazione.

> Pubblicazione n. 4 – Politiche 2022. Istruzioni per le operazioni degli uffici elettorali di sezione istituiti presso l’ufficio centrale e gli uffici decentrati per la circoscrizione Estero – Ed. 2022

SPECIALE ELEZIONI POLITICHE 2022

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.