ELETTORALE - Elezioni amministrative e referendum: al voto il 12 giugno

Circolare e decreto convocazione comizi

Il Consiglio dei ministri ha ufficializzato le date delle elezioni comunali. Il primo turno si terrà il 12 giugno e vedrà gli italiani votare sia per le amministrative che per i Referendum sulla Giustizia. Nelle città sopra i 15 mila abitanti il ballottaggio sarà il 26 giugno.

Comunali: dove si vota

Sono 970 Comuni al voto, di cui 21 sono i capoluoghi di provincia e 4 quelli di Regione: Genova, Palermo, L’Aquila e Catanzaro.

I Referendum sulla giustizia

Saranno invece 5 i quesiti ammessi dalla Corte costituzionale a febbraio e che saranno oggetto del referendum: la riforma del Csm, l’abolizione della legge Severino, i limiti agli abusi della custodia cautelare, la separazione delle funzioni dei magistrati e la loro equa valutazione.


Con decreto del 31 marzo 2022, il Ministro dell’interno ha fissato la data di svolgimento del turno annuale di elezioni amministrative nelle regioni a statuto ordinario per domenica 12 giugno 2022, con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione dei sindaci domenica 26 giugno 2022.

Il Consiglio dei Ministri ha deliberato per la stessa data del 12 giugno 2022 la convocazione dei comizi per i cinque referendum popolari abrogativi dichiarati ammissibili con sentenze della Corte Costituzionale nn. 56, 57, 58, 59 e 60 in data 16 febbraio – 8 marzo 2022, che saranno indetti con decreti del Presidente della Repubblica, ai sensi dell’articolo 34, primo comma, della legge n. 352/70.

>> D.M. 31 marzo 2022

>> CIRCOLARE Direzione Centrale per i Servizi Elettorali, 31 marzo 2022, n. 28

SPECIALE AMMINISTRATIVE E REFERENDUM 2022

Ti consigliamo:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.