Questo articolo è stato letto 688 volte

ELETTORALE - Elezioni Amministrative 2021: si vota il 3 e 4 ottobre

Convocazione dei comizi e istruzioni per la presentazione e l’ammissione delle candidature

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, ha adottato il decreto che fissa la data del turno ordinario annuale delle elezioni amministrative (comunali e circoscrizionali) nei comuni delle regioni a statuto ordinario.

Le consultazioni elettorali si svolgeranno nei giorni di domenica 3 ottobre e di lunedì 4 ottobre 2021, con eventuale turno di ballottaggio per l’elezione diretta dei sindaci nei giorni di domenica 17 ottobre e di lunedì 18 ottobre 2021.

I comuni coinvolti saranno 1.162, tra i quali 18 capoluoghi di provincia (compresi Torino, Milano, Bologna, Roma e Napoli) e 9 comuni sciolti per fenomeni di condizionamento e infiltrazione di tipo mafioso, per un totale di 12.015.276 elettori.

Fonte: Ministero dell’Interno


Con Circolare DAIT 4 agosto 2021, n. 49 ad oggetto “Turno annuale 2021 di elezioni amministrative nelle regioni a statuto ordinario. Decreto del Ministro dell’interno di fissazione della data della votazione. Adozione dei decreti di convocazione dei comizi”, il Ministero dell’Interno precisa che:

  • le operazioni di voto, ai sensi dell’art. 3, comma 1, del decreto-legge 5 marzo 2021, n. 25, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 maggio 2021, n. 58, si svolgeranno la domenica, dalle ore 7 alle ore 23, e il lunedì, dalle ore 7 alle ore 15;
  • ai sensi dell’art. 1, comma 1, lettera b), n. 4), del citato D.L. n. 25/2021, sono inserite nel turno amministrativo dell’anno 2021 anche le elezioni nei comuni i cui organi devono essere rinnovati per motivi diversi dalla scadenza del mandato, se le condizioni che rendono necessarie le elezioni si sono verificate entro il 27 luglio 2021;
  • ai sensi del citato art. 1, comma 1, lettera b), nn. 2) e 3), sono coinvolti nel medesimo turno anche i comuni i cui organi sono stati sciolti per fenomeni di infiltrazione e di condizionamento di tipo mafioso ex art. 143 del D.Lgs. n. 267/2000, con scadenza della durata dello scioglimento entro il primo semestre del 2021 e i Comuni nei quali tali elezioni siano state già indette mediante l’integrale rinnovo del procedimento di presentazione delle liste e delle candidature, oltre che quelli in cui si devono ripetere le elezioni amministrative in alcune sezioni, ai sensi degli artt. 77 o 79 del D.P.R. 16 maggio 1960, n. 570, per l’effetto dell’annullamento giurisdizionale delle operazioni di voto.

Sono state pubblicate le Istruzioni su presentazione e ammissione delle candidature, la pubblicazione è aggiornata con le ultime modifiche normative introdotte con il decreto-legge 31 maggio 2021, n. 77, convertito dalla legge 29 luglio 2021, n. 108, nell’ambito della digitalizzazione e semplificazione dei procedimenti elettorali. Sono allegati alla pubblicazione la modulistica utile per il deposito delle liste e una raccolta di giurisprudenza in materia elettorale.

>> IL DECRETO DEL MINISTRO DELL’INTERNO 3 AGOSTO 2021
>> LA CIRCOLARE DEL MINISTERO 4 AGOSTO 2021, N. 49
>> ELENCO ENTI INTERESSATI (aggiornato al 4 agosto 2021)
>> ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE E L’AMMISSIONE DELLE CANDIDATURE (Pubblicazione n. 1)

SPECIALE AMMINISTRATIVE 2021

TI CONSIGLIAMO:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *