ELETTORALE - Elezioni amministrative 2017 – Voto domiciliare per elettori infermi

La prefettura di Avellino, in vista delle prossime elezioni amministrative, pubblica la circolare 13/4/2017 con la quale ricorda le procedure relative al voto domiciliare per gli elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dal l’abitazione.

Nella circolare si rammenta che

– le disposizioni sul voto domiciliare si applicano solo nel caso in cui il richiedente dimori nell’ambito del territorio del comune per cui è elettore.

– l’elettore interessato deve far pervenire al Sindaco del comune nelle cui liste elettorali è iscritto, un’espressa dichiarazione – che vale sia per il primo turno di votazione che per l’eventuale turno di ballottaggio – attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora, corredata della prescritta documentazione sanitaria, in un periodo compreso fra il 40° e il 20° giorno antecedente la data di votazione, ossia fra martedì 2 maggio e lunedì 22 maggio 2017. Tale ultimo termine del 22 maggio, tuttavia, in un ottica di garanzia del diritto di voto costituzionalmente tutelato, deve considerarsi avere carattere ordinatorio, compatibilmente con le esigenze organizzative del Comune;

 

LA REDAZIONE CONSIGLIA

 

novitàelettoralevolume

MANUALE PRATICO PER L’UFFICIO ELETTORALE

Andrea Zuccotti – Umberto Coassin

Disciplina dell’elettorato attivo e passivo
– Ruolo dell’Ufficiale Elettorale e delle Commissioni Elettorali
– Voto degli italiani all’estero
– Gestione dell’albo scrutatori e presidenti di seggio
– Consultazioni elettorali

acquistaora

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.