Questo articolo è stato letto 78 volte

ENTI LOCALI - Comuni nati da fusione: i contributi straordinari 2021

Il comunicato del Ministero dell'Interno che anticipa il riparto delle risorse da erogare agli Enti

Mediante comunicato del 14 aprile 2021 il Ministero dell’Interno (Dip. Affari Interni e Territoriali) ha anticipato gli importi del riparto dei contributi straordinari spettanti agli Enti istituiti a seguito di fusione tra Comuni e/o fusioni per incorporazioni. Le risorse sono state riconosciute in base alle modalità e ai criteri stabiliti dal decreto del Ministero dell’Interno del 25 giugno 2019.

Ai fini della determinazione dell’ammontare del contributo, è stata adottata la disposizione dell’articolo 2, comma 2 del citato decreto ministeriale, secondo il quale, nell’ipotesi in cui le richieste superino l’ammontare del fondo stanziato, ai fini della determinazione del trasferimento erariale dev’essere data priorità alle fusioni o incorporazioni aventi maggiori anzianità, “assegnando un coefficiente di maggiorazione del 4% per le fusioni con anzianità di contributo di un anno, incrementato del 4% per ogni ulteriore anno di anzianità.” Allo stato attuale, è in fase di elaborazione il provvedimento che disporrà l’erogazione effettiva delle somme ai 101 enti beneficiari, per un totale di risorse assegnate pari ad euro 76.549.370,00.

>> IL COMUNICATO INTEGRALE DEL MINISTERO DELL’INTERNO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *