In primo piano

CITTADINANZA - COME FARE PER … – Il riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis (parte 2)

Questa seconda parte della trattazione è dedicata alle ipotesi di irricevibilità della dichiarazione di residenza

Approfondimento di W. Damiani

Proseguiamo l’analisi dell’articolato procedimento che riguarda il riconoscimento della cittadinanza italiana iure sanguinis. Nella prima parte della trattazione abbiamo affrontato il tema della competenza alla gestione dell’intera procedura, che è determinata in base al luogo di residenza della persona interessata. Abbiamo inoltre esaminato la questione della regolarità del soggiorno per l’iscrizione anagrafica alla luce delle circolari del Ministero dell’interno del 13 giugno 2007, n. 32 e del 28 settembre 2007 n. 52.
Questa seconda parte della trattazione è invece dedicata alle ipotesi di irricevibilità della dichiarazione di residenza di coloro che richiedono l’iscrizione anagrafica in qualità di discendenti di cittadini italiani.

CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

Consulta la nuova rubrica Come fare per …

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.