Questo articolo è stato letto 2 volte

Collegi uninominali di alcune province, rideterminazione per riduzione dei consigli provinciali

Collegi uninominali di alcune province, rideterminazione per riduzione dei consigli provinciali

Come noto, l’art. 1 D.-L. 25/1/2010, n. 2, convert. in L: 26/3/2010, n. 42, (in realtà) in attuazione dell’art. 2, 184 L. 23/12/2009, n. 191, ha ridotto (del 20 %) il numero dei consiglieri comunali e provinciali, per cui si è reso necessaria la ri-determinazione dei collegi provinciali di alcune province ( Cuneo, Como, Rovigo, Venezia, Pescara, Benevento, Brindisi e Potenza ), cui è stato provveduto con dPR 29/7/2011.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *