Censimento e suoi effetti operativi sulle statistiche demografiche

Censimento e suoi effetti operativi sulle statistiche demografiche

L’ISTAT, con nota n. 7425 del 29/9/2011, che fa seguito alla circolare n. 10 del 15/3/2011, ha fornito indicazioni sui flussi relativi alle statistiche demografiche, con particolare diferimento alla “cesura” che si ha, anche per queste rilevazioni, rispetto alla data di svolgimento del 15° Censimento generale della popolazione.
In pratica si ha un “prima” ed un “dopo” rispetto alla data del 9/10/2011, data di riferimento per il Censimento, cosa che riguarda particolarmente i mod. ISTAT/P.2, ISTAT/P.3, ISTAT/D.7.B; in particoalre questo ultimo, viene “spezzato” in 2, uno relativo al periodo 1-8/10/2011. Le trasmissione di tali modellli è prevista uniocamente con modalità telematiche, escludendosi l’onoltro del modello cartaceo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *