AMMINISTRAZIONE DIGITALE- CIE - Aumenta l’uso della CIE: 23 milioni di accessi ai servizi online della PA da inizio anno

“Il forte incremento di attivazioni e accessi conferma la spinta della campagna istituzionale "Cie Già""

La digitalizzazione? C’è già, anzi “Cie Già”. Con questo slogan, il 19 marzo è stata lanciata la campagna del Dipartimento per la Trasformazione Digitale per promuovere l’uso della Carta d’Identità Elettronica (CIE) tramite l’app CieID per un accesso semplice e sicuro ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione.

> Clicca qui per leggere: “CIE già”: la campagna per l’utilizzo online della Carta d’identità elettronica

La campagna, con Marco Camisani Calzolari e suo figlio come testimonial, comprende uno spot televisivo trasmesso su RAI, Sky, Mediaset e altre emittenti regionali, oltre a uno spot radiofonico su Rai, RTL 102.5 e RDS. La diffusione digitale e social ha raggiunto quasi 800.000 spettatori nei cinema e ha generato 12,5 milioni di impression sui social media, con oltre 2 milioni di visualizzazioni.

I risultati sono positivi. A metà aprile, i download dell’app CieID erano quasi 17,5 milioni, con un incremento del 13% durante la campagna. Le attivazioni sono aumentate del 55% rispetto ad aprile 2023. Le visite al portale cartaidentita.interno.gov.it sono state oltre 14 milioni durante il mese della campagna.

“I risultati della campagna ‘Cie Già’ sono incoraggianti,” afferma il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega all’innovazione tecnologica Alessio Butti. “I 23 milioni di accessi ai portali della PA nei primi 4 mesi del 2024 rappresentano un aumento del 130% rispetto al primo quadrimestre del 2023. Le PA che presentano il bottone ‘Entra con CIE’ sono aumentate del 65%, raggiungendo quota 9.635.”

Butti aggiunge: “Continueremo a promuovere l’uso dell’app CIE ID, sottolineando la sua utilità per appuntamenti con la PA, dalle scadenze fiscali alle iscrizioni scolastiche e prenotazioni mediche.”

>> PER APPROFONDIRE:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *