Questo articolo è stato letto 46 volte

ENTI LOCALI- LEVA - Servizio civile universale

Approvazione del Piano triennale 2020-2022 e del Piano annuale 2020 per la programmazione del servizio civile universale

th

Con decreto del Ministro per le politiche giovanili e lo sport in data 4 novembre 2019 sono stati approvati il Piano triennale 2020-2022 e il Piano annuale 2020 per la programmazione del servizio civile universale, a norma dell’art. 4 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40.

>Il Piano triennale – introdotto da un’ampia premessa, da una fotografia del contesto nazionale ed internazionale e da un quadro delle risorse – indica gli obiettivi della programmazione, ne definisce gli indirizzi generali, individua gli ambiti di azione per i quali gli enti possono presentare i loro programmi di intervento e ne stabilisce gli standard qualitativi.

Il Piano annuale si riferisce all’anno 2020 e applica tutte le previsioni contenute nel Piano triennale 2020-2022, integrandole con alcune specificità, laddove espressamente previsto dal Piano triennale stesso.

Con la nuova programmazione del servizio civile universale gli enti, dunque, non presenteranno più singoli progetti ma programmi articolati in progetti, che avranno obiettivi strategici comuni, uno specifico ambito di azione entro cui operare e una coerenza complessiva delle attività, per rendere più armonici ed efficaci gli interventi. Un cambio di approccio importante, dunque, finalizzato a valorizzare il sistema del servizio civile: il primo triennio costituirà una fase di sperimentazione che sarà seguita ed accompagnata con cura dal Dipartimento e dalle Regioni e Province Autonome per favorire la più ampia partecipazione degli enti e dei giovani.

Allegati:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>