Questo articolo è stato letto 1 volte

Riforma della giustizia domani in Consiglio dei Ministri

Riforma della giustizia domani in Consiglio dei Ministri

All’ordine del giorno del Cdm di domani, insieme allo sblocca-Italia, ci sarà la riforma della giustizia. Sulla giustizia pesano le divisioni emerse all’interno della maggioranza. Gli scogli riguardano la materia del penale e in particolare gli interventi su prescrizione, intercettazioni e sui limiti che si vorrebbero introdurre all’impugnazione delle sentenze in appello e in Cassazione. A fare la sintesi ci penserà, nelle prossime ore lo stesso Renzi, che dovrà tener conto delle posizioni espresse ieri dagli alleati. Mentre c’è sintonia sulla riforma del processo civile. Domani dovrebbero essere approvati solo un decreto legge con i provvedimenti più urgenti su cui c’è intesa (riduzione tempi giustizia civile; dimezzamento dell’arretrato; corsia preferenziale per imprese e famiglie; riforma del disciplinare della magistrature speciali; informatizzazione) e un disegno di legge con le linee guida sulla responsabilità civile dei magistrati.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>