Questo articolo è stato letto 184 volte

ELETTORALE - Rideterminazione dei collegi elettorali dopo la riduzione del numero dei parlamentari

Il decreto legislativo n. 177 del 2020, adottato in attuazione della delega recata dalla legge n. 51 del 2019, ha ridefinito i collegi elettorali di Camera e Senato

camera_m

Approfondimento di U. Coassin

Il decreto legislativo n. 177 del 2020, adottato in attuazione della delega recata dalla legge n. 51 del 2019, ha ridefinito i collegi elettorali di Camera e Senato. La riforma dei collegi si è resa necessaria con l’entrata in vigore, il 5 novembre 2020, della legge costituzionale 19 ottobre 2020, n. 1 che ha ridotto il numero dei Parlamentari.

Premessa

La legge 27 maggio 2019, n. 51 reca, all’articolo 3, una delega al Governo per la determinazione dei collegi – uninominali e plurinominali di Camera e Senato – qualora intervenga la promulgazione di una legge costituzionale modificativa del numero dei parlamentari, come è avvenuto con la legge costituzionale 1/2020. Tale legge, n. 51/2019, ha modificato le norme per l’elezione della Camera e del Senato al fine di assicurare l’applicabilità delle stesse, indipendentemente dal numero dei parlamentari. Le modifiche non incidono direttamente sulla configurazione del vigente sistema elettorale, come definito dalla legge n. 165 del 2017, essendo volte a determinare il numero di seggi da attribuire nei collegi uninominali e nei collegi plurinominali sulla base di un rapporto frazionario, pari a tre ottavi del totale dei seggi da eleggere nelle circoscrizioni. In tal modo il sistema elettorale può trovare applicazione indipendentemente dal numero dei parlamentari, senza che siano necessarie modifiche alla normativa elettorale, a seguito dell’entrata in vigore della riforma costituzionale che riduce il numero di parlamentari.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>