Questo articolo è stato letto 66 volte

ELETTORALE - Nullità dei voti alle elezioni amministrative che contengono segni di riconoscimento

I principi cardine fissati dal Consiglio di Stato
schede

Approfondimento di A. Scarsella

Con un’interessante sentenza il Consiglio di Stato ribadisce i principi cardine in ordine all’applicazione dell’art. 64, comma 1, del d.P.R. 16 maggio 1960 n. 570 in ordine alla nullità dei voi espressi, nelle consultazioni amministrative, che presentano segni di riconoscimento. L’interesse della sentenza è dato dall’assoluta particolarità del caso, che ha condotto il giudice di primo grado (Tar Veneto sentenza n. 358/2020) ad affermare la nullità delle schede elettorali ed il giudice di secondo grado (Consiglio di Stato, sentenza n. 6749 del 2 novembre 2020) a conclusioni diametralmente opposte, con conseguente riforma della sentenza emessa dal giudice di primo grado.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

Ti consigliamo:

Manuale pratico per l’ufficio elettorale

Manuale pratico per l’ufficio elettorale

Andrea Zuccotti - Umberto Coassin , 2018, Maggioli Editore
Il Manuale è un’opera completa che tratta, in modo esauriente e con taglio operativo, tutte le tematiche di interesse sia per i responsabili che per gli operatori dei servizi demografici. Oltre ad affrontare, con approccio sistematico, le funzioni dell’ufficio, gli adempimenti e le...

79,00 € Acquista

su www.maggiolieditore.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>