Questo articolo è stato letto 44 volte

AMMINISTRAZIONE DIGITALE - Ministero dell’interno: firmata la convenzione con Agid dal Responsabile per la Transizione al digitale

Servizi on line del ministero con Spid
amministrazione digitale
Servizi digitali on line di più facile accesso, efficaci e sicuri. E’ l’obiettivo della convenzione per l’adesione delle Pubbliche Amministrazioni al “Sistema Pubblico per le Identità Digitali”, meglio conosciuto con l’acronimo di Spid, firmata lo scorso maggio dal Responsabile per la Transizione Digitale del ministero dell’Interno, Giancarlo Verde, con l’Agenzia per l’Italia Digitale (AgID).
La diffusione del sistema SPID costituisce, infatti, una delle linee d’azione del Piano Triennale per l’Informatica della PA 2019-2021, che mira alla crescita digitale degli enti pubblici in un’ottica sia nazionale che europea.
Lo SPID, inoltre, realizzato in conformità al Regolamento eIDAS (electronic IDentification Authentication and Signature) ha superato il test di conformità ed ha acquisito la certificazione per poter essere inserito, dal 10 settembre 2019, nel progetto per l’accesso ai servizi europei in rete con un’unica identità digitale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>