Questo articolo è stato letto 9 volte

"L'esercizio della libertà religiosa in Italia", on line un compendio sul quadro che regola i diritti garantiti dalla Costituzione

“L’esercizio della libertà religiosa in Italia”, on line un compendio sul quadro che regola i diritti garantiti dalla Costituzione

Vita quotidiana e libertà religiosa. Situazioni che sembrano riguardare solo l’individuo ma che invece possono avere a che fare con la dimensione religiosa, che spesso è molto legata all’identità comunitaria.

Per agevolare gli individui e le comunità religiose, soprattutto quelle radicate da poco nel territorio, nell’esercizio dei diritti legati alla libertà di religione garantita dalla Costituzione, e dare un supporto alle istituzioni competenti, il Servizio per i rapporti con le confessioni religiose e per le relazioni istituzionali della Presidenza del Consiglio dei ministri ha illustrato in una pubblicazione on line, ‘L’esercizio della libertà religiosa in Italia‘, il quadro di riferimento normativo italiano.

Divieto di discriminazione religiosa e libertà di espressione, matrimonio, scuola, università e istituti di formazione religiosi, assistenza spirituale, festività religiose, edilizia ed edifici di culto, tributi e finanziamenti, sepolture, alimentazione e relativi rituali sono le macro-aree trattate nel volume, tutti aspetti in cui si esplica la libertà religiosa regolati dallo Stato nel quadro delle garanzie costituzionali.

ALELGATO:
Presidenza del Consiglio dei Ministri – L’esercizio della libertà religiosa in Italia

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>