Questo articolo è stato letto 180 volte

CITTADINANZA - Termini per la conclusione del procedimento

Il TAR Lazio accoglie la class action di alcuni cittadini stranieri, associazioni sindacali e patronati

Il Ministero dell’interno, secondo i giudici, deve porre in essere ogni adempimento utile, di carattere organizzativo e procedurale, volto al rigoroso rispetto dei termini previsti per la conclusione del procedimento di rilascio della cittadinanza italiana, tenuto conto che, la previsione legislativa riconosce 730 giorni di tempo, ai sensi dell’art. 3 del D.P.R. 18 aprile 1994 n. 362 – Regolamento recante disciplina dei procedimenti di acquisto della cittadinanza italiana – all’amministrazione competente per completare il percorso istruttorio con l’adozione del provvedimento conclusivo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>