Questo articolo è stato letto 1.100 volte

AIRE - IL CASO – Iscrizione AIRE

aire

Abbiamo provveduto a trascrivere sentenza di riconoscimento cittadinanza italiana “jure sanguinis” emessa dal Tribunale di Roma, relativamente ad una famiglia residente in Brasile, il cui avo era originario di questo comune.
A seguito sentenza abbiamo provveduto anche alla trascrizione dei loro atti di stato civile.
Tutta la documentazione è pervenuta da uno studio legale, appositamente incaricato che ha fatto anche pervenire la richiesta di iscrizione all’AIRE dei predetti. Possiamo procedere direttamente con l’iscrizione all’AIRE o è necessario che la richiesta sia presentata al Consolato Italiano competente per territorio?

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>