Questo articolo è stato letto 79 volte

PERSONALE - Erogazione nella busta paga di aprile del premio ai dipendenti per prestazione resa in sede

Le istruzioni dell'Agenzia delle Entrate
bilancio.11jpg

All’interno della circolare datata 3 aprile 2020, n. 8/E, l’Agenzia delle Entrate risponde ad una serie di quesiti posti in merito alla concreta applicazione delle disposizioni legislative emanate a fronte dell’emergenza da Coronavirus.

Con la circolare n. 8/2020 giungono infatti all’ultimo momento le istruzioni delle Entrate per l’erogazione nella busta paga di aprile del premio ai dipendenti che nel mese di marzo hanno reso la prestazione presso la sede di lavoro. Tanto che la stessa Agenzia lascia aperta la possibilità di pagarlo anche nei mesi successivi. La circolare chiarisce che la ratio della norma vuole riconoscere un premio a quei dipendenti che hanno continuato a lavorare all’interno dell’amministrazione senza poter beneficiare del lavoro agile.

>> IL TESTO INTEGRALE DELLA CIRCOLARE DELL’AGENZIA DELLE ENTRATE 3 APRILE 2020, n. 8/E

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>